Ispezioni del lavoro .. controlli casse integrazioni

Dopo il periodo di sospensione delle attività per il coronavirus e l’inizio della “fase 2”, partono i controlli per verificare la corretta e legittima fruizione degli ammortizzatori sociali da parte delle aziende.
Lo ha disposto l’Ispettorato nazionale del lavoro (Inl) con la circolare 532/2000 del 12 giugno.

I nostri consigli:

  • conservare lettera controfirmata dal dipendente (o prova di trasmissione) di sospensione parziale/totale del rapporto di lavoro;
  • conservare lettera controfirmata o con prova di ricezione (anche messaggi telefono, WhatsApp, mail etc) di ripresa del rapporto di lavoro dopo un eventuale sospensione;
  • per le aziende operanti nei settori che non hanno subito interruzione o che hanno operato in deroga alle limitazioni imposte dai vari decreti preparare documentazione che attesti comunque la riduzione di attività;
  • per le aziende che hanno collocato in smart working lavoratori dipendenti e per i quali abbiano ugualmente richiesto l’intervento sociale preparare documentazione che attesti comunque la riduzione dell’attività;
  • per le aziende che hanno assunto durante il periodo di sospensione, preparare documentazione che giustifichi il mancato utilizzo dei lavoratori in cassa integrazione.

Lo studio rimane a disposizione ..

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

RIGUARDO ALL'AUTORE

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

Commenta o poni una domanda