Ritenute appalti pubblicata la tanto attesa circolare dell’Agenzia delle Entrate

 

Di seguito i passaggi significativi della circolare n. 1/E/2020:

 

  • Previsto un periodo di tolleranza fino al 30 aprile 2020 per il mancato utilizzo delle deleghe distinte effettuando un versamento corretto delle ritenute;
  • Rispetto al divieto di compensazione nelle deleghe lo stesso non è applicabile per i crediti maturati dall’impresa in qualità di sostituto d’imposta (bonus 80 euro, rimborsi corrisposti a seguito di assistenza fiscale, conguaglio di fine anno o per cessazione del rapporto di lavoro, etc.);
  • Tra le sedi di attività del committente rientrano tutti i luoghi nei quali opera (sede legale, operative, uffici di rappresentanza, terreni, cantieri etc);
  • L’utilizzo occasionale di beni strumentali riconducibili al committente, non indispensabili all’esecuzione dell’opera, non porta all’applicazione dei nuovi obblighi;
  • Il concetto di prevalenza di manodopera si ha quanto il costo del lavoro supera il 50% del totale del corrispettivo contrattualmente previsto;
  • Gli adempimenti saranno applicabili anche ai subappaltatori;
  • Per il limite dei 200mila euro andranno conteggiati tutti i contratti in corso in un determinato anno solare;
  • Il termine ultimo per la consegna del modello F24 al committente è fissato in cinque giorni lavorativi successivi alla scadenza del versamento di cui all’articolo 18, comma 1, del d. lgs. n. 241 del 1997.  Di conseguenza, qualora il pagamento delle retribuzioni sia effettuato il mese successivo alla prestazione dell’opera, il predetto termine scadrà ordinariamente il secondo mese successivo a quello di riferimento della busta paga.

 

Ricordiamo infine che è già possibile consegnare il modulo per la richiesta DURF presso gli sportelli dell’Agenzia delle Entrate, modulo che esonera da qualsiasi adempimento, si consiglia, con il proprio consulente aziendale, la verifica del limite delle ritenute versate, effettuabile consultando il cassetto fiscale.

Il nostro studio è a disposizione…

 

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

RIGUARDO ALL'AUTORE

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

Commenta o poni una domanda