Scadenze 31 Gennaio: invio del prospetto disabili e comunicazione dei lavoratori somministrati

Si ricordano le due scadenze in oggetto, rispetto ai lavoratori disabili, per le aziende con più di quindici dipendenti,  è obbligatorio l’invio del prospetto informativo sul riepilogo degli obblighi di assunzione dei disabili in forza al 31 dicembre dell’anno precedente, in caso di variazione dell’obbligo occupazionale. Vista l’importanza di tale adempimento, le sanzioni ad esso collegate e viste le opportunità concesse dalla legge per assolvere all’obbligo (convenzioni, compensazioni, esoneri, incentivi) consigliamo con l’aiuto del vostro referente di studio un’analisi dettagliata della situazione occupazionale.

I datori di lavoro invece che hanno impiegato, nel corso dell’anno 2019, lavoratori con contratto di somministrazione devono comunicare, entro il 31 gennaio 2020, alle rappresentanze sindacali aziendali (RSA) ovvero alla rappresentanza sindacale unitaria (RSU) o, in mancanza, alle associazioni sindacali territoriali:

− il numero dei contratti di somministrazione conclusi,

− la loro durata, nonché

− il numero e la qualifica dei lavoratori impiegati.

Cogliamo l’occasione per ricordare che i lavoratori somministrati e i distaccati devono essere registrati sul Libro Unico all’inizio e alla fine dell’impiego presso l’utilizzatore o il distaccatario, ferma restando la possibilità di procedere alla registrazione degli stessi anche in tutti i mesi di impiego.

Il nostro studio è a disposizione…

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

RIGUARDO ALL'AUTORE

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

Commenta o poni una domanda