Fate pubblicità ..

  • Se vi ricordate, entro il 30.09.2020, vi avevamo avvisato della possibilità di presentare all’Agenzia delle Entrate la “comunicazione per l’accesso al credito d’imposta pubblicità” indicando gli investimenti già effettuati al 30.09 e quelli ancora da effettuare nel corso del 2020, ora, entro l’8.02.2021, se avete presentato quella dichiarazione, dovete confermare la prenotazione inoltrando la dichiarazione sostitutiva. Ovviamente per i nostri assistiti tutto viene fatto in automatico.
  • Per il biennio 2021-2022, il bonus pubblicità, è concesso, alle imprese, ai lavoratori autonomi e agli enti non commerciali, nella misura unica del 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale, ed entro il tetto di spesa di 50 milioni per ciascuno degli anni. Se i crediti richiesti con le domande supereranno l’ammontare delle risorse stanziate, si provvederà a una ripartizione percentuale delle risorse tra tutti i richiedenti aventi diritto. Non sarà pertanto necessario avere effettuato investimenti incrementali rispetto all’esercizio precedente  La novità per il 2021 e 2022 è rappresentata dall’esclusione del bonus per gli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Lo studio rimane a disposizione anche per aiutarvi a pianificare le attività di marketing in base agli incentivi fiscali previsti .. giordano.boffelli@gfconsulting.it 030.8370002

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

RIGUARDO ALL'AUTORE

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

Commenta o poni una domanda