Attenzione ai debiti bancari .. gestiamoli

Dal 1° gennaio 2021, tutte le Banche  sono tenute ad applicare le nuove regole europee in tema di classificazione della clientela inadempiente rispetto a un’obbligazione verso la Banca (cosiddetto “default”).

Regola base..la possibilità di sconfinare non è un diritto del cliente, ma una facoltà concessa dalla banca.

Cambiano le segnalazioni della Banca in Centrale rischi? No. La definizione di “sofferenze” non viene toccata dalle nuove regole europee sul default. Gli intermediari segnalano un cliente “in sofferenza” solo quando ritengono che abbia gravi difficoltà, non temporanee, a restituire il suo debito.

A cosa dobbiamo stare attenti? Non sconfinare per più di 90 giorni in termini assoluti per euro 100 per le esposizioni al dettaglio (Persone Fisiche e PMI) ed euro 500 per le altre esposizioni; in termini relativi: 1% dell’importo complessivo di tutte le esposizioni del cliente nei confronti di Società del Gruppo Bancario.

Se supero? La Banca può avviare azioni di tutela dei propri crediti.

Attenzione ad una corretta gestione finanziaria delle Vostre società……noi ci siamo.. anche con i  nostri Temporary Manager 030 8370002 giordano.boffelli@gfconsulting.it

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

RIGUARDO ALL'AUTORE

Giordano Boffelli Consulente per Imprese

Commenta o poni una domanda